Alla Classe Arachnida appartengono i seguenti Ordini:

Araneae

Scorpiones

In Italia ci sono 21 specie di scorpioni. L’identificazione e la biologia di queste specie potete approfondirla su “Euscorpius & Co

Opiliones

Sono molto simili ai ragni ma sono distinguibili dal fatto che il loro corpo non è diviso in due segmenti. In oltre, a differenza dei ragni, non producono ragnatele e non sono provvisti di veleno.

Acarina

In realtà non si tratta di un Ordine ma di un Superordine ed è composto da acari e zecche.

Solifugae

In Italia è presente un’unica specie: Biton velox.

Si trova solo sull’isola di Lampedusa. In passato si riteneva che sull’isola ci fosse un’altra specie appartenente allo stesso genere (Biton ehrenbergi) ma di recente uno studio ha stabilito che si tratta di un’unica specie.

Studio:

 

Pseudoscorpionida

Ricordano molto degli scorpioni ma senza “coda” (che in realtà si chiama metasoma e fa parte dell’addome). Sono animali di piccole dimensioni, solitamente non superano i 3 mm. Si nutrono di piccoli artropodi.

Palpigradi

Sono aracnidi di piccolissime dimensioni, le specie più grandi al mondo non superano i 3 mm. Al termine dell’opistosoma è presente una struttura chiamata flagello.

In Italia sono presenti più di una dozzina di specie appartenenti alla famiglia Eukoeneniidae a al genere Eukoenenia. 

Amblypygi

Non sono presenti in Italia.

Uropygi

Non sono presenti in Italia.

Schizomida

Non sono presenti in Italia.

Ricinulei

Non sono presenti in Italia.