L’ordine dei coleotteri è suddiviso in 4 sottordini:

Polyphaga

È il sottordine di coleotteri più vasto. Comprende specie con biologia e abitudini alimentari molto diverse. Esistono infatti specie che si nutrono di piante, animali o materiale organico di vario tipo.

Adefaga

Comprende circa 40 mila specie di coleotteri predatori, sia terrestri che acquatici.

  • Carabidae
  • Dytiscidae
  • Gyrinidae
  • Haliplidae
  • Hygrobiidae
  • Noteridae
  • Rhysodidae

Archostemata

Comprende circa 30 specie sparse in tutto il mondo. Sono il sottordine di coleotteri più primitivo.

In Italia sono segnalate solo 2 specie:

  • Crowsoniella relicta, l’unica specie della famiglia Crowsoniellidae. Sono stati trovati solo 3 esemplari maschi nel Lazio.
  • Micromalthus debilis, l’unica spacie della famiglia MicromalthidaeÈ originaria degli USA ma con il commercio del legname si è diffusa in tutto il mondo.
Micromalthus debilis (Micromalthidae), coleoptera
David R. Maddison / CC BY-SA (https://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0)

Myxophaga

Comprende circa 100 specie. Le specie appartenenti a questo gruppo sono microscopiche e vivono in ambienti acquatici.